Autore Topic: Formula 1 Grand Prix  (Letto 897 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Vitali80

  • Kombattente di Mortal Kombat II
  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 6.429
  • Karma: +4/-0
  • Mi trovate alla Tana di Goro, oltre il portale.
    • Mostra profilo
    • Il Mondo dei Vecchi Giochi
Formula 1 Grand Prix
« il: 21 Gen 2016 12:32:54 »
FORMULA 1 GRAND PRIX
versioni 1 e 2


Titolo: Formula 1 Grand Prix
Genere: sport
Tema: formula 1
Sviluppo: MicroProse
Pubblicazione: MicroProse
Anno: 1991
Piattaforma: MS-DOS
Lingua: inglese
Formato immagine: cartella di file
Testato: DOSBox

Clicca per ingrandire




Link:
versione 1
http://www.arena80.it/oldgames/grand prix 1 v.1.zip

versione 2
http://www.arena80.it/oldgames/grand prix 1 v.2.zip

Descrizione:
Formula One Grand Prix (noto come World Circuit negli Stati Uniti) è un simulatore di guida pubblicato nel 1992 dalla MicroProse per Atari ST, Amiga e MS-DOS creato da Geoff Crammond. Ci riferisce spesso a questo gioco come Grand Prix 1, MicroProse Grand Prix o semplicemente F1GP, sebbene il gioco stesso non fosse affiliato con la FIA o con qualsiasi altro pilota di Formula 1 (erano accuratamente riprodotte le livree dei team e i caschi dei piloti iscritti alla stagione 1991, ma i nomi erano fasulli).

Il gioco è la prima vera e propria simulazione delle corse automobilistiche di Formula 1, sia nella parte relativa alla guida, che in quella dell'organizzazione delle gare e del campionato. Un gran premio infatti comprendeva le prove libere, le qualifiche del venerdì e del sabato, il Warm Up e la gara, con la possibilità di farla durare lo stesso numero di giri di quella reale. Ai box era possibile modificare l'assetto della vettura agendo sull'altezza degli alettoni, il tipo di gomme, il bilanciamento dei freni e la lunghezza delle marce. La simulazione di guida prevedeva il cambio manuale delle marce, spazi di frenata realistici, sfruttamento delle scie, danneggiamento delle vetture in caso di contatto, bandiere gialle in caso di incidente, usura e cambio gomme. A seconda del livello di difficoltà scelto, il giocatore poteva usufruire di aiuti come la frenata automatica in curva, il cambio automatico, traiettoria e marcia suggerite, ma giocando al livello più difficile (l'unico in cui gli avversari facevano tempi corrispondenti a quelli reali) non era possibile nessun aiuto.

Il gioco prevedeva la possibilità di multiplayer "a turni": mentre un giocatore guidava, le vetture degli altri erano controllate dal computer. Il successo di Grand Prix ha prodotto tre sequel, intitolati Grand Prix 2, Grand Prix 3 e Grand Prix 4.
(da Wikipedia)

Note:
Gioco già presente su Arena80, io ho fatto solo la scheda.
Non mi ricordo che differenza c'è tra le versioni ;D