Autore Topic: Soluzione Theo Mavik nella Firenze del Magnifico  (Letto 304 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Fato

  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 560
    • Mostra profilo
Soluzione Theo Mavik nella Firenze del Magnifico
« il: 10 Apr 2015 11:18:12 »
Scritta li x li
Non mi scannate x questa soluzione, ero indeciso se renderla pubblica:


Soluzione Theo Mavik nella Firenze del Magnifico


All’inizio apriamo la cassapanca “baule”
Prendi tutto:
aquilone “Jacopo Jacopone” – fionda?? – macchina fotografica polaroid

Libreria
Leggi il libro “Lorenzo de’ Medici e il Rinascimento”

Siamo catapultati nell’anno 1471
Parla con Benedetto Dei, ti darà una missiva da mostrare a Jacopo Jacopone

Esci e seleziona la seconda casa dal alto dalla destra

Mostra la missiva a Jacopo Jacopone
Dentro l’abitazione > giù, sali le scale “selezionamo l’apertura in alto” prendiamo i vestiti:
Calzamaglia - Berretta di lana – Tunica

Scendiamo, torniamo nella stanza di Jacopo Jacopone, usciamo sulla destra raccogli:
Scopa di paglia – secchio - fiori

Usiamo il secchio nel pozzo ed infine raccogli il secchio pieno

Ritorna nella stanza di Jacopo Jacopone raccogli il sacchetto di denari alla sx dello stesso

usciamo dalla abitazione

Seleziona seconda casa dal alto alla sx

Casa della badessa Giuditta
Parliamo alla badessa
Diamo i soldi alla badessa ci farà il nome di Giovanna Rucellai

Usciamo e selezionamo la terza casa dall’alto alla destra

Diamo i fiori a Giovanna “lanciamo i fiori”
Entriamo parliamoci “chiama le guardie”

Torniamo dalla badessa parliamoci
Ritornare da Giovanna “vuole il quadro”

Quadro pitturato: Benedetto Dei vi manda da Leon Battista Alberti
Prima casa alla destra

Parliamoci, spazziamo per terra con la scopa, prendiamo:
colori – pennelli – “sposta il quadro per terra sulla destra” prendiamo la tela
Abbiamo il quadro, ritorniamo da giovanna

Diamo il quadro
Vuole la poesia???!!!

Andiamo da Benedetto Dei “dagli indizi”

Ritorniamo da Giovanna
Dedichiamo poesia dagli indizi
Dopo la sveltina, tipo flash
Facciamo la foto con la polaroid di Giovanna Rucellai a letto
Prendiamo gioiello

Torniamo dalla badessa Giuditta
Diamo il Gioiello
Ci dirà dei problemi di Lorenzo de’ Medici e del pitale

Torniamo da Benedetto Dei, raccogliamo il libro alla destra in basso “libro bianco”

Andiamo da Jacopo Jacopone per prendere l’argilla, dobbiamo rendere un servizio recuperare la polvere di rettile andiamo ->stanza in basso, raccogliamo l’ampolla verde sul tavolo
Diamo l’ampolla a Jacopo Jacopone, prendiamo l’argilla

Andiamo da Leon Battista Alberti diamo l’indizio, abbiamo il pitale

Ultima casa alto sinistra, diamo il pitale alla guardia, entriamo

Diamo il pitale a Lorenzo de’ Medici

Andiamo nella stanza in alto

Apriamo la bacheca alla sinistra

Osserviamo lo scrigno

Verde = chi fu il pater novello Platone della Firenze Medicea? = Marsilio Ficino

Rosso = Chi verso la metà del XI secolo, incentivo l’industria dei lanaoli a Firenze? = Un gruppo i Monaci Benedettini

Blue = Cos’è la Tavola medicea? = Una banca

Giallo = Secondo Leon Battista Alberti, qual’è l’arte somma? = La pittura

Seleziona il Libro “La magia del tempo”


Fine

Na sveltina

« Ultima modifica: 24 Mag 2015 11:37:32 da Fato »