Autore Topic: Accedere ai dati altrui: facile o fiction?  (Letto 114 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Vitali80

  • Kombattente di Mortal Kombat II
  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 5.880
  • Mi trovate alla Tana di Goro, oltre il portale.
    • Mostra profilo
    • Il Mondo dei Vecchi Giochi
Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« il: 17 Giu 2017 00:53:20 »
Sto guardando le puntate di Law & Order su Giallo e ho notato che in alcune puntate si parlato di agenzie che trovano tutti i siti visitati su internet da una persona e perfino le password che ha usato; in un'altra puntata si parlato di un programma che "rintraccia il percorso", che dovrebbe trovare gli hacker anche se utilizzano i proxy.

Adesso mi chiedo se non sia un'esagerazione perch mi sembra strano che se sia cos facile trovare le pass di chi vogliamo semplicemente rivolgendoci ad un'agenzia ci siano ancora i tentativi di siti, forum e social che mettono difese nei loro server, sembra quasi senza senso.

lo stesso vale anche per la polizia che avrebbe trovato facilmente gli anonimous.

Voi mi potete dare delle delucidazioni?





lupulula

  • SottoUfficiale
  • ****
  • Post: 425
    • Mostra profilo
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #1 il: 19 Giu 2017 09:19:52 »
Parto dal presupposto che non sappiamo veramente chi e dove storicizza cosa (sono sicuro, visti i tempi e l'importanza di proteggersi, che ci sono, anche se ignoriamo quali siano, dei protocolli di sicurezza nella parte democratica che fan occhiolino alle peggiori dittature). La fantasia di un telefilm ha comunque un fondo di verit: un algoritmo ben strutturato riesce a dare una visione diversa del traffico dati e un'analisi approfondita di informazioni storicizzate aiuta anche nelle previsioni meteo e a speculare in borsa.

10 regole http://v.fastcdn.co/u/b3d422f3/12539415-0-10regole.pdf + altre 10 http://www.pcprimipassi.it/psoftware/psoftware.asp?id=257 che se non seguite espongono noi poveri mortali a dei rischi da parte di tanti individui (onesti e non).

Un tizio con la stessa sessione tor si collegato al suo server (amministratore torrent) e dopo 10 minuti ha comprato della musica sull'apple store (carta di credito legata al suo id-apple) senza essersi disconnesso e poi riconnesso, non ti saprei dire quale sia il penitenziario che lo "ospita" (trai tu le conclusioni).

Poi si bravi quando si vince e brocchi quando si perde (anonimo).

:)
« Ultima modifica: 19 Giu 2017 10:38:39 da lupulula »

aquiladacciaio

  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 537
    • Mostra profilo
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #2 il: 19 Giu 2017 19:28:17 »

Snowden insegna ;-)

A quanto ne so per la prima si segue le tracce di navigazione, si sfruttano i bug dei software e i keylogger governativi.
Per la seconda un solo proxy e' una parete in carta da zucchero.

.            \|||/       
             (o o)      
,----ooO--(_)-------.
| Please               |
|   don't feed the  |
|     TROLL's !       |
'--------------Ooo--'
           |__|__|     
              || ||         
          ooO Ooo

Vitali80

  • Kombattente di Mortal Kombat II
  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 5.880
  • Mi trovate alla Tana di Goro, oltre il portale.
    • Mostra profilo
    • Il Mondo dei Vecchi Giochi
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #3 il: 22 Giu 2017 01:08:15 »
Le vostre risposte sono state pi che esaurienti ma per non andare OT devo dire che avete risposto alla domanda principale: tutto fiction  ;D

Purtroppo nelle puntate dei film che ho visto io invece sembrava tutto talmente facile che pareva potessi farlo perfino io informandomi da Aranzulla e che quei programmi fossero scaricabili da Softonic  ;D (non so se cogliete l'ironia).



Darklance

  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 642
    • Mostra profilo
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #4 il: 22 Giu 2017 02:18:10 »
non ho bene capito ma io conosco chi usa anydesk da luoghi diversi ma sicuramente un'altro tipo di file che serve per controllare in remoto un'altro pc alcuni lo usano anche per aggiustare file a distanza fra un pc e l'altro

https://anydesk.it/desktop-remoto

lupulula

  • SottoUfficiale
  • ****
  • Post: 425
    • Mostra profilo
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #5 il: 22 Giu 2017 12:24:59 »
Le vostre risposte sono state pi che esaurienti ma per non andare OT devo dire che avete risposto alla domanda principale: tutto fiction  ;D

Adoro andare OT... :) La fiction la realt aumentata oppure la realt la fiction diminuita? Un amico "ex incursore dei baschi verdi" quando vede le fiction televisive ride a crepapelle, ha partecipato qualche anno addietro come "comparsa" in un episodio di un telefilm e disse al regista che sarebbero tutti morti e sepolti se nella vita facessero le incursioni come da sceneggiatura. La realt fatta di interessi, e gli interessi muovono soldi e neuroni. Pertanto, giusto per risponderti, NO, non tutto fiction. Magari diverso il metodo ma non l'intento. :)

Vitali80

  • Kombattente di Mortal Kombat II
  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 5.880
  • Mi trovate alla Tana di Goro, oltre il portale.
    • Mostra profilo
    • Il Mondo dei Vecchi Giochi
Re:Accedere ai dati altrui: facile o fiction?
« Risposta #6 il: 23 Giu 2017 00:43:28 »
Pertanto, giusto per risponderti, NO, non tutto fiction. Magari diverso il metodo ma non l'intento. :)
Ho sbagliato con quel "tutto"  :P errore mio

Intendevo pi che altro che si sarebbero gi smascherati tra di loro i politici se solo fosse facile sapere queste cose. Esempio se un politico famoso si fa chiamare Pinco Panco e visita siti di incontri sarebbe messo subito in tutti i programmi televisivi se fosse facile trovare il nome reale, l'IP e le sue password in modo cos facile (ma poi si pu risalire a una persona reale da un fake account?  :look: ).