Autore Topic: Recensione Shogo Mad  (Letto 310 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

ShogoMad

  • SottoUfficiale
  • ****
  • Post: 270
    • Mostra profilo
Recensione Shogo Mad
« il: 19 Mar 2014 11:13:05 »
                             



Non sono molti i giochi che hanno segnato profondamente la mia carriera di Videogiocatore e di illustratore: uno dei pochi che porterei con me su un'isola deserta sicuramente Shogo.

Per chi non lo conoscesse Shogo uno sparatutto in prima persona della fine degli anni 90' che si caratterizz per il ricorso ad uno stile manga e l'introduzione anche su pc dei robottoni giapponesi: eh si perch prima di shogo e nei suoi anni pochissimi erano i giochi con i mech come protagonisti; Si potevano trovare in giro solo i mechwarrior, Heavy gear, e, ma solo successivamente Slave Zero.

                   
            (tra le introduzioni pi originali del gioco vi era il critical Hit, se beccavate un nemico in un punto    critico vi ricaricavate un p di energia, utile se in giro scarseggiavano i soliti medipacchi)

Il carisma quindi scorreva potente in questo titolo, unico come era nel suo genere, e la trama che in quegli anni era scarsamente considerata nel mondo degli sparatutto cominciava ad avere quel rilievo che tanta fortuna avrebbe poi portato alla Killing App Half-life!
Mentre Romero si arrovellava su quale motore grafico usare per Daikatana e quanti e quali caratteristiche da RPG servivano al suo titolo per mettere su la merda perfetta, I monolith avevano creato una struttura di gioco molto interessante con addirittura dei bivi e delle scelte per la continuazione della storia: questa per i tempi era una grandissima novit.

               
                                          (molto belle anche le animazioni)

Il comparto grafico riesce ad appassionare ancora oggi, non un mistero che con shogo e Blood 2 ebbe inizio la grande fortuna del motore di gioco LithTech engine, uno dei pi avanzati(ma anche pi ostici per i programmatori) per il periodo(anche se Blood2 non ebbe una realizzazione qualitativamente paragonabile a shogo).
La realizzazione audio discreta non si caratterizzava per grandi effetti sonori, ma le musiche di intervallo erano onestamente realizzate e facevano comune il proprio dovere.
Dove stava veramente il bello del gioco?
Il cuore del gioco era la variet di missioni e situazioni in cui ci si veniva a trovare: alcune missioni infatti venivano portate a termine sul vostro mech mentre altre a piedi con conseguente cambiamento di armamentario e nemici.
Anche qui un passo avanti: modelli ottimamente realizzati e molto vari costellavano il gioco mentre la scelta delle armi era veramente ottima.
Le armi sono tutte molto utili e ben bilanciate eccezion fatta per la shotgun che creava pochi danni a fronte di una precisione davvero scarsa.
Ovviamente non mancavano alcune pecche, come qualche bug in alcuni livelli(tipo Up and Down).
Consiglio oggi come oggi se lo avete su qualche mensola di tirarlo fuori e giocarci, vedrete che non ha perso nulla del suo vecchio fascino.

                                                                   GRAFICA              9
                                                                   AUDIO                 6
                                                                   STORYLINE          7
                                                                   LONGEVITA'         7
                                                                   DIVERTIMENTO    8
                                                                   GIOCABILITA'       8
                                                                   ORIGINALITA'       9
                                                                 
                                                         VALUTAZIONE COMPLESSIVA  7,70
« Ultima modifica: 19 Mar 2014 11:18:15 da ShogoMad »



bioveli

  • Ufficiale
  • *****
  • Post: 1.303
  • Si te stesso e basta :)
    • Mostra profilo
Re:Recensione Shogo Mad
« Risposta #1 il: 19 Mar 2014 12:55:51 »
mmm simpatica recensione .  :D in efetti  credo che mio cugino sia daccordo con te al 1000 per 1000  |)
 
L , amore tutto puo , mai ci fu  cosa piu vera , il vero amore smuove le montagne